Fotografare il Parco – Pochi giorni alla scadenza

Precedente

Si sa, l’autunno è la stagione dei colori e delle luci più belle: quale migliore occasione, allora, per visitare, se e dove le normative lo consentono, i parchi nazionali di Abruzzo, Lazio e Molise, Stelvio, Gran Paradiso e quello francese della Vanoise. È il periodo migliore per scattare foto mozzafiato e partecipare al concorso internazionale “Fotografare il Parco” promosso dalle quattro aree protette con il patrocinio di Alparc-Rete delle Aree Protette Alpine e di Federparchi.

Ogni autore potrà concorrere alle categorie previste dal regolamento (I paesaggi, Fauna selvatica, Macro e Digiscoping) presentando fino a quattro fotografie per sezione, a colori o in bianco e nero.

I vincitori si aggiudicheranno premi in denaro e soggiorni nel territorio delle quattro aree protette oltre ad abbonamenti alla rivista “Natura” offerti Edinat, media partner dell’iniziativa.

Il concorso, oltre a voler far conoscere il territorio dei Parchi nazionali, vuole sensibilizzare i fotografi, sia amatori sia professionisti, al rispetto della natura anche quando scattano le proprie foto. È importante infatti non alterare le situazioni naturali, non disturbare gli animali, né inseguirli: la conservazione degli habitat e il benessere degli animali sono le regole prime del fotografo rispettoso. E poi, importunarli è poco utile: non è un caso se molte foto ricompensate da piazzamenti nelle prime posizioni siano opere frutto di conoscenza, pazienza e attesa.

La partecipazione al concorso è gratuita, la scadenza per l’invio delle foto online è il prossimo 30 novembre. Per tutte le informazioni www.fotografareilparco.it.

Precedente Condividi :

  • Categories:
  • Condividi :
Precedente
Precedente