RIPRISTINATI PER IL 2020 GLI INDENNIZZI PER I DANNI DA FAUNA SELVATICA AI PRATI COLTIVATI

Precedente

Con Decreto di ERSAF – Direzione del Parco dello Stelvio e Coordinamento Aree Protette, n. 1007 DEL 26.11.2020, è stato aggiornato il testo del Regolamento per la concessione di indennizzo dei danni causati dal brucamento degli ungulati selvatici (cervo, capriolo, camoscio e stambecco); i danni per il 2020 sono riconosciuti per i prati sottoposti a regolare sfalcio nel corso dell’anno e situati all’interno del territorio lombardo del Parco Nazionale dello Stelvio.
Sono state modificate le modalità di presentazione delle domande che potranno essere inviate, da parte dei conduttori dei fondi – imprenditori agricoli e non imprenditori agricoli – esclusivamente all’indirizzo e-mail ersaf@pec.regione.lombardia.it sino al 31 gennaio 2021.
Il Decreto, il Regolamento, il modulo di domanda per l’indennizzo (allegato 3) e la relativa documentazione sono disponibili per il download.

Decreto
Regolamento
Allegati
Modulo Dichiarazione
Modulo Domanda
Elenco Mappali
Mappa 1
Mappa 2
Mappa 3
Mappa 4

 

 

Precedente Condividi :

  • Categories:
  • Condividi :
Precedente
Precedente