Secondo Workshop “La Ricerca nel Parco”

Precedente

Si è tenuta venerdì 18 ottobre scorso, presso il Centro Visitatori del Parco, la seconda edizione del Workshop annuale, dedicato alla ricerca scientifica nell’area protetta,  al quale hanno preso parte più di 80 ricercatori e collaboratori.
Si è trattato di un significativo momento di incontro, dedicato allo scambio di esperienze e alla condivisione dei risultati dei numerosi progetti di studio in corso sul territorio del Parco; l’evento si inserisce in un progetto più ampio di comunicazione scientifica che sarà realizzato nei prossimi mesi e che prevede molteplici iniziative volte all’informazione e al coinvolgimento di pubblici diversi.

Scarica le Presentazioni:

D. Fugazza, G. DiolaiutiTelerilevamento nel PNS:  risultati ottenuti in ambito criosferico e prospettive per il futuro
M. Guglielmin, S. PontiStudio della criosfera nel PNS, cambiamento climatico e Paleoclima
M. Guglielmin, A. LonghiPaesaggio nel PNS
R. AmbrosiniEcologia dei ghiacciai
M. Tolotti – Il permafrost alpino: un elemento chiave nell’ecologia delle acque alpine nell’attuale contesto di deglaciazione
M. Caccianiga – Monitoraggio della Biodiversità vegetale nel PNS
V.   Lencioni – Studi ecologici su ambienti acquatici del PNS
T. SitziaIl paesaggio silvo-pastorale: cambiamenti, memoria e gestione
A. Hilpold, M. Anderle – Monitoraggio della Biodiversità dell’Alto Adige
A. Barbi – Monitoraggio dei rettili in relazione al gradiente altitudinale tramite ricerca attiva ed utilizzo di rifugi artificiali
C. Viganò – Ecologia delle comunità animali associate alle cavità di Picidi
N. Mazzoni – Valutazione dei fattori che influenzano il successo di genotipizzazione nelle feci di Orso bruno
A. Corradini – Effetto del disturbo umano sull’uso dello spazio dell’Orso bruno alpino
S. Morosini – Recupero e valorizzazione del ricovero austro -ungarico in caverna di  Monte Scorluzzo. Primi riscontri su un progetto interdisciplinare e multidisciplinare.
F. Sooth – Disturbance susceptibility of rock ptarming: assessing the role of hunting

 

 

Precedente Condividi :

Precedente
Precedente