30° Censimento contemporaneo “Aquila reale – Gipeto” e Simposio “Aquila reale Stelvio”

Precedente

Sabato 16 marzo, 214 osservatori tra ornitologi, birdwatchers e altri volontari uniti ai Carabinieri Forestali, ai Forestali delle Province Autonome di Bolzano e Trento e agli Agenti di Polizia Provinciale di Sondrio, Brescia e Lecco, hanno censito per quasi 6 ore le popolazioni di Aquila reale e Gipeto che vivono nel Parco Nazionale dello Stelvio.

Un lavoro prezioso che, stabilendo il nuovo record assoluto di osservazioni (247 traiettorie di gipeto e 625 di aquila reale per un totale di 158 voli osservati/ora), consente, dal 2004 a oggi, di raccogliere dati di estrema rilevanza per la conoscenza e la conservazione di queste specie.

Per celebrare questo traguardo, il giorno seguente presso il Centro Visitatori di Valfurva è stato organizzato un Simposio dedicato agli studi sull’Aquila reale che il Parco promuove in collaborazione con altri Enti italiani ed esteri.
Le 7 presentazioni hanno messo in luce gli aspetti meno noti e più intriganti del rapace simbolo del Parco: dai risultati del monitoraggio di campo, alla telemetria satellitare per seguire gli aquilotti, passando dalla genetica delle coppie nidificanti ai problemi di conservazione vecchi e attuali quali il boom della fotografia naturalistica sempre meno rispettosa, una fruizione della montagna senza regole e l’impatto del piombo di origine venatoria.

Scarica le Presentazioni:

Enrico Bassi
David Jenny
Jacopo Angelini
Enrico Bassi et Al.
Martina Betti
Alessandro Andreotti e Riccardo Nardelli
Alberto Pastorino et Al.

Scarica il Programma
Scarica i Risultati del 30° Censimento

 

Precedente Condividi :

Precedente
Precedente